Risorse

TAGUL – WORD CLOUD ART

word-cloud

Dobbiamo fare attenzione alla pubblicazione di immagini di cui non siamo proprietari.

Per poter utilizzare immagini prelevate dalla rete dobbiamo accertarci che appartengano ad una tra queste due categorie:

  • Immagini di pubblico dominio non coperte da copyright, disponibili gratuitamente per ogni tipo di uso, senza dover richiedere nessuna autorizzazione.
  • Immagini con licenza Creative Commons, non pubbliche, ma gratuite da utilizzare, con eventuali limitazioni espresse dalla licenza stessa come ad esempio il divieto di modifica o di uso per fini commerciali o l’obbligo di attribuzione.

Tra tante fonti da cui attingere immagini con licenza Creative Commons è molto utile Photos for Class, un archivio di foto selezionate per un utilizzo didattico, sia per quanto concerne i filtri inseriti che per l’automatica citazione dell’autore e e delle condizioni di utilizzo in fase di download.

Ma la cosa interessante di questo servizio è la possibilità di integrare all’interno del blog o del sito di classe un widget con il motore di ricerca di immagini liberamente utilizzabili.

http://www.photosforclass.com/

 

 

 

Per collezionare, organizzare e condividere pagine web si può usare Pearltrees.

Il sistema è formato da tante perle che funzionano esattamente come fossero tante cartelle: all’interno è possibile inserire altre perle correlate tra loro, all’infinito.

Per creare un nuovo albero di perle basta cliccare su add pearls nella barra in alto.

images

bectax-wordle

Wordle

preziPrezi è uno strumento divertente ed efficace per animare le presentazioni Power Point con effetti di zoom che ricordano molto la grafica di Flash. Per iniziare ad utilizzare Prezi esistono numerosi tutorial e articoli che ne spiegano il funzionamento, anche se in effetti l’applicazione  è piuttosto semplice.

Tutorial Prezi 

 

Creare mappe concettuali con CmapTools

CmapTools è un software gratuito per velocizzare la costruzione di mappe concettuali. Consente di realizzare mappe concettuali, interattive, statiche ed esplicative,schemi riassuntivi e con parole-chiave.La possibilità di personalizzare i nodi concettuali e le relazioni che intercorrono tra essi è vasta: possiamo associare colori diversi per ogni concetto; definire con precisione il tipo di legame; usare font diversi differenziando un nodo all’altro; delineare i vari tipi di relazione tra i concetti utilizzando un diverso andamento e molto altro ancora.Inoltre, il software ci consente di esportare la mappa in altri formati, condividerla in rete con altri utenti e addirittura trasformarla in una pagina web.

CMAP TOOLS

POSTA ELETTRONICA

COSA SONO GLI ALLEGATI

SCRIVERE ED INVIARE UN MESSAGGIO

Come creare un account Google

Annunci

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...